Sistema culturale “L’Aquila Città d’Arte”

Nell’ambito delle iniziative per il Decennale, si propone l’attivazione, in via sperimentale, di una rete dei beni del patrimonio culturale aquilano secondo un modello integrato di offerta culturale e dei servizi per la relativa fruizione. Si tratta, in altri termini, di un modello “prototipale” di sistema dei beni culturali dell’Aquila, mediante il quale si intende, in primo luogo, testare l’efficacia delle soluzioni organizzative e gestionali adottate per la messa in fruizione di tale sistema in occasione del Decennale, nell’ottica del suo successivo ampliamento e potenziamento; in secondo luogo, in via più generale, dare avvio ad una strategia di valorizzazione culturale volta a trasformare la città dell’Aquila in un vero e proprio centro di eccellenza della cultura e dell’arte.

Dato il carattere “prototipale” del modello, il sistema da mettere in fruizione in occasione del Decennale sarà definito secondo una configurazione “minima” dal punto di vista dei siti di attrazione culturale che lo compongono e dei circuiti di visita che saranno attivati per la relativa fruizione, tenuto conto dei risultati di recupero del patrimonio culturale aquilano già conseguiti o conseguibili nel breve periodo grazie alla ricostruzione.

Più specificamente, si prevede che tale configurazione sia definita includendo i siti:

  • più rilevanti in termini di rappresentatività dei luoghi e di capacità di intercettare segmenti più ampi e/o diversificati di visitatori;
  • già completati e fruibili o anche completabili e fruibili per il Decennale mediante un’azione di accelerazione dei lavori in corso;
  • ricadenti in aree accessibili del centro storico rispetto alla eventuale prossimità di cantieri in corso.

Al fine di formulare una ipotesi al riguardo, si è proceduto ad effettuare una prima selezione dei siti tra quelli più rilevanti e per i quali l’intervento di recupero risulta già concluso o di prossima conclusione sulla base dei dati resi disponibili dai siti web che monitorano lo stato della ricostruzione pubblica e privata.

X